Presidenziali Kirghizistan, premier Atambayev verso la vittoria

Bishkek (Kirghizistan), 30 ott. (LaPresse/AP) - Con l'88% di schede scrutinate, l'imprenditore e primo ministro socialdemocratico Almazbek Atambayev è ampiamente in testa alle elezioni presidenziali in Kirghizistan. I risultati ufficiali lo danno al 63%, quota che gli permetterebbe di vincere al primo turno ed evitare il ballottaggio. I due principali sfidanti, i nazionalisti Kamchibek Tashiyev e Adakhan Madumarov, hanno fatto peggio del previsto, entrambi al 15% circa. Nessuno degli altri 13 candidati ha superato l'1%. Il voto di oggi pone le basi per la prima transizione pacifica del potere nella repubblica ex sovietica. Negli ultimi due decenni le elezioni sono state una questione perlopiù formale. Gli ultimi due uomini forte al potere, Kurmanbek Bakiyev e il suo predecessore Askar Akayev, hanno lasciato l'incarico cacciati dall'insurrezione popolare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata