Presidenziali in Argentina: sarà ballottaggio Scioli-Macri il prossimo 22 novembre

Buenos Aires (Argentina), 26 ott. (LaPresse/EFE) - In Argentina si terrà il 22 novembre il ballottaggio tra il peronista Daniel Scioli e il conservatore Mauricio Macri, nelle elezioni presidenziali che nel voto di ieri non hanno portato nessun candidato a ottenere voti sufficienti per imporsi. Il dato che più ha stupito, nel primo turno, è però stato che il governo ha deciso di diffondere i primi risultati sei ore dopo la chiusura dei seggi, quando era stato contato il 67% di essi.

Con il 93,1% dello spoglio effettuato, il candidato del Frente para la vitoria Scioli ha ottenuto il 36,39 dei voti, mentre il leader di Cambiemos Macri ha ricevuto il 34,75%. Nessuno, dunque, ha raggiunto il 45% dei voti oppure il 40% con una differenza di 10 punti percentuali, soglie con cui essere eletti presidente al primo turno. L'Argentina affronterà così un ballottaggio per la prima volta nella storia del Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata