Preservativi cinesi difettosi: in Cile scatta allerta sanitaria
Ritirati tre lotti di condom: anomalie su impermeabilità e dimensioni

Allerta sanitaria in Cile a causa di preservativi difettosi prodotti in Cina e distribuiti gratuitamente nei consultori. Stando a quanto riferito da fonti governative, almeno tre lotti di profilattici sono stati ritirati e l'Istituto di Salute pubblica ha suggerito ai cittadini di non utilizzare quelli non ancora rimossi dai centri.

Secondo le autorità, i preservativi presentano anomalie riguardanti impermeabilità e dimensioni: i condom in questione sarebbero infatti troppo piccoli rispetto agli altri in circolazione e potrebbero rompersi con più facilità. Secondo quanto riporta il sito locale Emol, avvertimenti sui profilattici difettosi sono stati diramati nelle regioni di Arica e Parinacota e Coquimbo, nel nord del Cile, e in quella di Los Lagos, nel sud del Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata