Precipita mongolfiera in Nuova Zelanda: morti gli 11 a bordo

Wellington (Nuova Zelanda), 7 gen. (LaPresse/AP) - Undici persone sono morte in Nuova Zelanda, dopo che la mongolfiera su cui viaggiavano ha colpito le linee dell'alta tensione vicino alla città di Carterton, prendendo fuoco. Tutte le persone a bordo sono morte. Si tratta del peggior incidente aereo nel Paese dal 1963, quando un DC-3 si schiantò nel Kaimai Range, uccidendo 23 passeggeri e i membri dell'equipaggio. Dopo che la mongolfiera ha preso fuoco, due si sono lanciate dal cestone dei passeggeri nel disperato tentativo di salvarsi, prima che il pallone ormai in fiamme si schiantasse sui terreni agricoli. Le vittime sono il pilota e cinque coppie provenienti dall'area di Wellington, a circa 95 chilometri a sud del luogo dove si è verificato l'incidente. Alcuni dei corpi, spiega il sovraintendente della polizia Mike Rusbatch, sono rimasti carbonizzati. Testimoni raccontano di aver visto salire fiamme di circa 10 metri dal cesto dei passeggeri della mongolfiera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata