Portogallo, urne aperte per le elezioni politiche: la destra è in vantaggio

Lisbona (Portogallo), 4 ott. (LaPresse/Reuters) - Urne aperte in Portogallo per le elezioni politiche. I seggi hanno aperto questa mattina alle 9 in Italia e chiuderanno alle 20. I sondaggi danno in testa la coalizione di centrodestra del premier uscente Pedro Passos Coelho con un vantaggio tra i 5 e 12 punti sui socialisti dell'ex sindaco di Lisbona, Antonio Costa. La questione ora è se i conservatori riusciranno ad ottenere la maggioranza assoluta di 230 posti in Parlamento.

I sondaggi degli ultimi giorni davano la coalizione di Coelho al 35-38%, non sufficiente per governare in tranquillità. Un dato che vede la sua ragione nei profondi tagli alla spesa e nel più grande aumento delle tasse del Portogallo introdotte dall'attuale governo. L'economia del Portogallo è tornata a crescere l'anno scorso dopo una recessione di tre anni e negli ultimi mesi il Pil sta tornando a crescere. Costa, l'ex sindaco di Lisbona, ha promesso in campagna elettorale di allentare le misure di austerità e dare più reddito alle famiglie. Il candidato socialista, secondo i sondaggi dovrebbe raggiungere il 33%. Ancora ieri, il 15% dei circa 9,6 milioni di elettori si è detto indeciso. Gli analisti non escludono sorprese dai risultati elettorali di questa sera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata