Portogallo, Partito popolare: Negozieremo per salvare governo

Lisbona (Portogallo), 3 lug. (LaPresse/AP) - Il Centro Democratico Sociale Partito Popolare, partito minore della coalizione di governo del Portogallo, ha annunciato che negozierà per salvare l'esecutivo.

Un portavoce ha dichiarato che il partito negozierà i termini con il suo alleato per rimanere nell'amministrazione, evitando un immediato scioglimento del governo.

Il funzionario del partito Luis Queiro ha annunciato che il leader del partito Paulo Portas, che ieri si è dimesso dal suo incarico di ministro degli Esteri per protestare contro le politiche di austerità, intratterrà dei colloqui il prima possibile con il primo ministro Pedro Passos Coelho. I due rimanenti membri del Partito popolare del governo resteranno al loro posto, anche se Queiro ha dichiarato che il partito esaminerà con attenzione futuri tagli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata