Portogallo, conservatore Rebelo de Sousa vince le presidenziali
De Sousa ha promesso che sarà "il presidente di tutti e di tutte le portoghesi" e che li servirà "allo stesso modo" e "senza discriminazioni"

Sembra ormai certa la vittoria del candidato conservatore Marcelo Rebelo de Sousa alle elezioni presidenziali portoghesi: con oltre l'85% delle schede scrutinate, a Rebelo De Sousa vanno circa il 52% dei voti, un risultato che gli permetterebbe di essere proclamato presidente senza passare per il secondo turno. Il leader dell'opposizione di centrodestra, Pedro Passos Coelho, ha già salutato la vittoria di Rebelo De Sousa definendola "inequivocabile". "Vincere al primo turno dà una chiara autorità", ha detto il leader del partito socialdemocratico, di cui Rebelo de Sousa è uno dei fondatori.

Il vincitore ha promesso oggi che sarà "il presidente di tutti e di tutte le portoghesi" e che li servirà "allo stesso modo" e "senza discriminazioni". "Non ci sono perdenti in queste elezioni", ha detto il leader conservatore nel suo primo discorso da presidente eletto, davanti a decine di sostenitori riunitisi nella facoltà di giurisprudenza dell'università di Lisbona. "E' stata la gente che mi ha onorato del suo sostegno", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata