Polonia, Walesa cade fuori dalla chiesa e si frattura una gamba

Varsavia (Polonia), 10 dic. (LaPresse/AP) - Lech Walesa, ex leader del movimento polacco Solidarnosc, si è fratturato la gamba destra in seguito a una caduta mentre usciva da una chiesa di Danzica, sua città natale, ed è stato ricoverato in ospedale. Walesa, 71 anni, ha pubblicato sul proprio blog una foto che lo ritrae in un letto d'ospedale mentre mostra all'obiettivo la gamba ingessata. Ironicamente, come sottolineato dai media polacchi, l'ospedale in cui si trova Walesa è lo stesso in cui è ricoverato il generale Czeslaw Kiszczak, che fu ministro dell'Interno nel governo che nel 1981 guidò le repressioni che portarono all'arresto e alla carcerazione di Walesa.

I medici dell'ospedale stanno esaminando le condizioni di Kiszczak, 89 anni, per capire se sia in grado di sostenere il processo che lo vede imputato per il suo ruolo nelle repressioni. L'ex generale afferma di essere troppo malato per comparire in tribunale, ma di recente i tabloid polacchi hanno pubblicato alcune foto delle sue recenti vacanze, in cui appariva in buona salute.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata