Polonia, Palikot al 3° posto, ma Tusk interessato a coalizione con Psl

Varsavia (Polonia), 10 ott. (LaPresse/AP) - Il partito Piattaforma civica (Po) del primo ministro della Polonia Donald Tusk è interessato a continuare la coalizione con il Partito popolare polacco (Psl) nonostante il successo del nuovo Movimento di Palikot che, secondo gli exit poll, nelle elezioni di ieri ha ottenuto il 10% dei consensi. Lo ha detto il ministro degli Esteri polacco Radek Sikorski, esponente di primo piano del partito di Tusk. Il Movimento di Palikot, guidato dall'ex parlamentare anticonformista Janusz Palikot, è stato la vera novità del voto ritagliandosi a sorpresa il terzo posto.

Il partito di Palikot, di sinistra, ha ottenuto popolarità in poco tempo con le promesse di combattere il potere della Chiesa, di sostenere i diritti dei gay e di legalizzare l'uso della marijuana. Il Partito popolare polacco, nella coalizione di governo negli ultimi quattro anni e noto anche come partito dei contadini, secondo gli exit poll ha ottenuto l'8,2% dei consensi. I colloqui per la formazione della coalizione inizieranno oggi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata