Polonia, laurea ad honorem al sopravvissuto all'Olocausto Elie Wiesel

Varsavia (Polonia), 19 dic. (LaPresse/AP) - L'università pontificia Giovanni Paolo II di Cracovia, in Polonia, ha conferito la laurea ad honorem al sopravvissuto dell'Olocausto Elie Wiesel, riconoscendo i suoi sforzi per rivelare il male dello sterminio degli ebrei e per difendere la dignità umana. Lo rende noto Monika Wiertek, portavoce dell'università, dichiarando ad Associated Press che il Senato dell'ateneo ha approvato all'unanimità il conferimento della laurea allo scrittore 86enne. Sopravvissuto ad Auschwitz e altri campi nazisti, Wiesel ricevette il premio Nobel per la pace nel 1986.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata