Pistorius, giudice: Procura può fare ricorso contro sentenza

Johannesburg (Sudafrica), 10 dic. (LaPresse/AP) - La procura sudafricana potrà fare ricorso contro la sentenza inflitta a Oscar Pistorius per l'omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp. Lo ha deciso la giudice Thokozile Masipa del tribunale di Pretoria, che a ottobre aveva condannato l'atleta paralimpico a cinque anni di carcere per l'omicidio colposo. Il procuratore Gerrie Nel, ha affermato Masipa, ha sollevato "domande di legge" che dovrebbero essere valutate dalla Corte suprema d'appello. "Questo potrebbe avere conseguenze pratiche sulla condanna", ha notato la giudice. "Siamo contenti", ha detto Nathi Mncube, portavoce della procura, dopo l'annuncio della decisione, aggiungendo di sperare che il ricorso sarà "rapido". Il portavoce ha ammesso tuttavia che il processo potrebbe essere lungo. Se Pistorius sarà condannato per omicidio volontario, rischierà una pena minima di 15 anni di carcere. L'attuale condanna prevede che l'atleta possa andare agli arresti domiciliari dopo 10 mesi in prigione. Pistorius uccise Steenkamp, una modella e star di reality, nella sua casa di Pretoria nella notte tra il 13 e il 14 febbraio del 2013. Il 28enne afferma di aver scambiato la fidanzata per un intruso, ma la procura sostiene che l'avesse uccisa di proposito dopo una lite.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata