Pirati somali liberano 4 ostaggi sudcoreani dopo 19 mesi prigionia

Seul (Corea del Sud), 2 dic. (LaPresse/AP) - Pirati somali hanno rilasciato quattro membri dell'equipaggio sudcoreano di una nave petroliera dopo 19 mesi di prigionia. Lo ha comunicato il ministero degli Esteri della Corea del Sud, confermando che è stato pagato un riscatto da parte della società di Singapore proprietaria dell'imbarcazione, che fu sequestrata a largo delle coste del Kenya ad aprile 2011 con a bordo i 25 membri dell'equipaggio. I pirati somali abbandonarono la petroliera e liberarono 21 ostaggi nel 2011, tenendo con sè solo quattro membri dell'equipaggio. Il ministero non ha voluto comunicare l'entità del riscatto pagato da Glory Ship Management, ma ha chiarito che i quattro ostaggi liberati sono su una nave militare e faranno presto ritorno a casa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata