Pillola del giorno dopo, sì dei vescovi tedeschi per casi di stupro

Berlino (Germania), 21 feb. (LaPresse/AP) - Gli ospedali cattolici in Germania potranno somministrare la pillola del giorno dopo in casi di stupro. Lo ha deciso la Conferenza episcopale tedesca durante un incontro nella città occidentale di Treviri, chiarendo però che le cliniche non potranno somministrare farmaci che provocano la morte dell'embrione. La Chiesa cattolica in Germania aveva subìto pressioni per chiarire la propria posizione dopo che due ospedali cattolici di Colonia avevano rifiutato di offrire assistenza a una vittima di stupro a causa di preoccupazioni per l'uso della pillola del giorno dopo. L'arcivescovo di Colonia, il cardinale Joachim Meisner, aveva affermato il mese scorso che la Chiesa "si vergogna profondamente di questo incidente, che è contrario alla nostra missione cristiana".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata