Perù, naufragio sul fiume Maranon: morti tre italiani

Roma, 26 gen. (LaPresse) - Una famiglia di tre italiani, marito, moglie e il figlio di 4 anni, risulta dispersa nel naufragio avvenuto sul fiume Maranon, nell'Amazzonia peruviana. Secondo quanto riporta il quotidiano locale larepublica.pe, i tre si trovavano a bordo di una imbarcazione insieme ad altre 16 persone, dieci delle quali risultano disperse. Tra quanti sono riusciti a mettersi in salvo c'è anche il sindaco della città di Imaza, Otoniel Danducho Akintui, che ha raggiunto la riva aggrappato a un oggetto galleggiante. La barca ha perso un motore e la corrente l'ha trascinata a fondo. I passeggeri stavano tornando da un progetto di cooperazione in una comunità locale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata