Perù, autobus vola sulla scogliera. Le vittime sono 48
L'incidente a circa 45 km a nord di Lima. Scontro con un camion nella "curva del diavolo"

Un autobus è precipitato su una scogliera sul mare in Perù martedì, uccidendo almeno 48 persone dopo una collisione con un camion su un tratto pericoloso noto come "la curva del diavolo". L'autobus stava viaggiando da Huacho, 130 chilometri (81 miglia) a nord della capitale, a Lima con 55 passeggeri e due membri dell'equipaggio a bordo quando è andato fuori strada verso mezzogiorno.

Il mezzo è volato per cento metri ed è atterrato col muso sulle rocce in riva al mare. L'incidente "ha causato almeno 48 vittime è scritto sul sito web del ministero dell'Interno. Gli sforzi per recuperare i corpi dal veicolo capovolto sono stati sospesi al calar della notte perché la marea era salita e ha raggiunto l'autobus, ha detto la polizia.

Un elicottero della polizia è riuscito a portare alcuni soccorittori sulla carcassa del bus mentre altri cercavano di scendere a piedi con l'ausilio di funi. La marina ha mandato una motovedetta per aiutare i soccorritori a cercare di far uscire i pochi sopravvissuti prima che arrivasse la marea.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata