Pentagono: La Cina restituirà il drone sottomarino sequestrato
L'annuncio del portavoce Peter Cook

"I cinesi restituiranno l'Uuv agli Stati Uniti", cioè il drone sottomarino sequestrato giovedì nel Mar cinese meridionale. Lo riferisce il portavoce del Pentagono, Peter Cook. La sigla Uuv sta per 'unmanned underwater vehicle'. Già nel pomeriggio l'annuncio cinese: "La Cina ha deciso di restituire agli Stati Uniti il drone sottomarino sequestrato giovedì da un'imbarcazione della Marina cinese nel Mar cinese meridionale e "Cina e Usa sono stati in comunicazione su questo", ma Washington non aiuta agitando la questione. Così il ministero della Difesa di Pechino. Il sequestro del drone sottomarino Usa è avvenuto giovedì, dopo che era stato dispiegato da una nave oceanografica americana Usa, la USNS Bowditch, in acque internazionali nel Mar cinese meridionale, e il fatto è stato riferito ieri da una fonte del Pentagono. Secondo la versione data dal ministero della Difesa di Pechino, la nave cinese ha scoperto un pezzo di "apparecchiatura non identificata" e ha voluto verificare di cosa si trattasse per evitare problemi di sicurezza nella navigazione, prima di scoprire che si trattava di un drone Usa.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata