Peña Nieto: Il Messico non pagherà il muro di Trump
Il presidente esprime rammarico e disapprovazione per la decisione dell'omologo Usa

Il Messico non pagherà il muro che Donald Trump intende costruire lungo la frontiera fra Stati Uniti e Messico. Lo ha detto il presidente messicano, Enrique Peña Nieto, esprimendo rammarico e disapprovazione per la decisione del nuovo presidente Usa di ordinare la costruzione del muro stesso. "Mi rammarico e disapprovo la decisione degli Stati Uniti di continuare la costruzione di un muro che da anni, anziché unirci, ci divide. Il Messico non crede nei muri. L'ho già detto molte volte, il Messico non pagherà nessun muro", ha detto Peña Nieto in un messaggio trasmesso in televisione, aggiungendo di avere ordinato al ministero degli Esteri di rafforzare le misure a tutela dei messicani che si trovano negli Stati Uniti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata