Parte la riconversione monetaria del Venezuela
Al via in Venezuela, la riconversione monetaria voluta dal governo di Maduro. La moneta in circolazione, il bolivar, verrà sostituita con il bolivar sovrano che taglierà di cinque zeri il valore nominale attuale. La mossa è strettamente collegata al varo di una criptovaluta, il Petro, che sarà garantita dalle riserve petrolifere del Venezuela e avrà un valore di 3600 bolivar sovrani. Domani, contro questa e altre misure del governo, l'opposizione a Maduro scenderà in piazza con uno sciopero generale per mostrare il "malessere del popolo venezuelano"