Parlamento Etiopia posticipa sessione insediamento nuovo premier

Addis Abeba (Etiopia), 23 ago. (LaPresse/AP) - L'Etiopia ha posticipato la sessione di emergenza del Parlamento, durante la quale avrebbe dovuto essere insignito dell'incarico di primo ministro Hailemariam Desalegn, al posto di Meles Zenawi, morto lunedì. Una decisione presa, come spiega il ministro delle Comunicazioni Bereket Simon, in parte per lasciare il Paese concentrato sull'addio al premier deceduto, in parte perché proprio oggi si sono tenuti i funerali di Abune Paulos, capo della Chiesa ortodossa etiope, a cui ha preso parte anche lo stesso Hailemariam Desalegn.

La data per il funerale di Meles Zenawi, che ha guidato il Paese africano per 21 anni, non è ancora stata fissata. Alle esequie parteciperanno leader di tutto il mondo. "Non c'è la necessità di correre quando la nazione è in lutto", ha commentato Simon, secondo cui l'Etiopia ha "un ampio periodo di tempo" per dare l'incarico al nuovo primo ministro. "Ciò che in questo momento vogliono fare tutti i parlamentari, le loro circoscrizioni e la nazione, è piangere la grande perdita e onorare l'ultimo primo ministro. Per prima cosa vogliamo onorare questo e gestire il funerale (di Meles Zenawi, ndr) con la dovuta diligenza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata