Parigi, Gentiloni: Risposta a massacro con azioni più dure contro Isis

Roma, 15 nov. (LaPresse) - "Di fronte a una barbarie di questo genere, la risposta non può che essere quella di intensificare gli sforzi per sconfiggere e sradicare la minaccia terrorista e di Daesh in particolare". Così il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, in un colloquio con Il Messaggero, a proposito degli attacchi di Parigi. "La risposta al massacro di Parigi è molto semplice: intensificare l'azione di contrasto, e di questo parleranno i principali leader della coalizione nei colloqui a margine del G20 in Turchia", aggiunge Gentiloni, "l'Italia uno dei 3 o 4 Paesi chiave della coalizione anti-Daesh".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata