Parigi, divieto di manifestazione prorogato fino al 30 novembre

Parigi (Francia), 21 nov. (LaPresse/EFE) - La Prefettura di Parigi ha prorogato fino al 30 novembre il divieto di manifestazione all'interno dello stato di emergenza dichiarato dopo gli attacchi di venerdì 13 novembre nella capitale francese.

La decisione, secondo la nota rilasciata dalla prefettura, ha preso in considerazione "la situazione attuale", cioè l'inizio del vertice delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico (Cop21) e l'arrivo nella capitale di oltre un centinaio di capi di Stato e di governo.

La prefettura ha precisato che sono autorizzati gli eventi che riuniscono fino a mille persone in ambienti chiusi, ma avverte gli organizzatori dell'attuazione di un "dispositivo di sicurezza rinforzato". In particolare, viene imposto agli organizzatori un controllo sull'accesso e la selezione degli spettatori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata