Parigi, Belgio prolunga detenzione per sospetto legato ad attacchi

Bruxelles (Belgio), 24 dic. (LaPresse/EFE) - La giustizia belga ha prorogato di tre mesi la detenzione di Lazez Abraimi, uno dei sospetti arrestati in relazione agli attentati del 13 novembre a Parigi. Lo riferisce l'agenzia di stampa Belga citando l'avvocato di Abraimi. L'uomo è sospettato di aver accompagnato il principale accusa degli attacchi, Salah Abdeslam, a Bruxelles il 14 novembre. Abraimi ha sempre respinto ogni accusa.

Nel camion di Abraimi sono però state trovate due pistole e una macchia di sangue, anche se le autorità ritengono che le tracce non abbiano nulla a che fare con la fuga di Abdeslam.

Per quanto riguarda il nono sospetto arrestato oggi in Belgio nel quadro dell'inchiesta su Parigi, Abdoullah C. comparirà nuovamente il prossimo 7 gennaio davanti a un giudice.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata