Paraguay, 200mila sfollati per allagamenti dopo piogge torrenziali

Asuncion (Paraguay), 27 giu. (LaPresse/AP) - Duecentomila persone sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni nelle regioni vicine ai fiumi Paraguay e Paranà, in Paraguay, a causa delle piogge torrenziali. Gli allagamenti, fa sapere il governatore dello Stato di Neembucu Carlos Silva, hanno distrutto campi coltivati, inondato le case e bloccato strade. Queste erano necessarie per trasportare aiuti alimentari a oltre 8mila persone in condizioni di difficoltà nello Stato, ha puntualizzato. Intanto, Nazioni unite e Croce rossa hanno valutato la situazione, quindi il governatore spera che aiuti arrivino presto da oltre confine. Il governo, secondo il dipartimento Emergenze nazionale, ha sinora speso oltre 3 milioni di dollari in aiuti per le famiglie colpite dalle alluvioni. La maggior parte di esse è stata evacuata e viene ospitata in zone ad altitudine maggiore, in campi o tende improvvisate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata