Papa: Giovani indignati per scandali sessuali ed economici

Roma, 25 set. (LaPresse) - I giovani sono indignati dalla "scandali sessuali ed economici di fronte ai quali non vedono una condanna netta; il non saper interpretare adeguatamente la vita e la sensibilità dei giovani per mancanza di preparazione; o semplicemente il ruolo passivo che assegniamo loro". Questo il monito di Papa Francesco incontrando a Tallinn i giovani. "Queste - dice Bergoglio - sono alcune delle vostre richieste. Vogliamo rispondere a loro, vogliamo, come voi stessi dite, essere una 'comunità trasparente, accogliente, onesta, attraente, comunicativa, accessibile, gioiosa e interattiva'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata