Panetta difende uso droni su Pakistan: È in gioco nostra sovranità

Nuova Delhi (India), 6 giu. (LaPresse/AP) - Il segretario alla Difesa Usa Leon Panetta ha difeso con forza l'uso di droni in attacchi contro insorti in Pakistan. Quando gli è stato chiesto se i raid non siano un problema per la sovranità del Pakistan, Panetta ha risposto: "Si tratta anche della nostra sovranità". Il segretario, che ha parlato in India dove si trova in visita, ha spiegato che Washington aveva detto chiaramente a Islamabad che continuerà a colpire leader di al-Qaeda nel Paese. Lo scopo degli attacchi con droni, ha affermato Panetta, non è solo proteggere gli Stati Uniti, ma anche proteggere il Pakistan, visto che gli abitanti di questo Paese vengono colpiti dagli insorti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata