Panama papers, si dimette ministro dell'Industria spagnolo Soria
Negando qualsiasi illecito, Soria ha detto di lasciare per evitare di danneggiare il governo e il Partito popolare

Lo scandalo Panama Papers continua a 'mietere vittime'. Dopo l'addio del premier islandese Gunnlaugssonil ministro dell'Industria spagnolo, José Manuel Soria, ha annunciato oggi le dimissioni con effetto immediato per presunti legami con compagnie offshore a Panama e Jersey. Negando qualsiasi illecito, ha detto di lasciare per evitare di danneggiare il governo e il Partito popolare.

Per quanto riguarda il versante nostrano, l'Espresso ha pubblicato oggi gli altri cento nomi di personaggi italiani coinvolti nell'inchiesta. Come già anticipato ieri, nella lista spuntano Emanuela Barilla, Adriano Galliani, il miliardario Stefano Pessina. E poi società riconducibili a Silvio Berlusconi e Flavio Briatore

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata