Panama Papers, Messi minaccia azionli legali contro Consorzio giornalisti
Secondo un'inchiesta pubblicata da 'El Confidencial' e 'La Sexta', Messi avrebbe costituito una società di comodo a Panama successivamente al procedimento giudiziario avviato in Spagna con l'accusa di frode fiscale per 4 milioni di euro

 Leo Messi e il suo staff è pronto a intraprendere azioni legali contro il Consorzio internazionale di giornalisti investigativi (ICIJ) e contro il quotidiano tedesco 'Süddeutsche Zeitung' per le notizie di un suo presunto coinvolgimento nell'inchiesta Panama Papers. Secondo quanto scrive il quotidiano catalano Sport, fonti della famiglia Messi riferiscono che in giornata sarà diffuso un comunicato in cui verrà fatta chiarezza sulla posizione del fuoriclasse argentino del Barcellona. Secondo un'inchiesta pubblicata da 'El Confidencial' e 'La Sexta', Messi avrebbe costituito una società di comodo a Panama successivamente al procedimento giudiziario avviato in Spagna con l'accusa di frode fiscale per 4 milioni di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata