Palestina, Hamas e Fatah: Sì a governo unità, domani nuovi colloqui

Doha (Qatar), 5 feb. (LaPresse/AP) - Il presidente palestinese Mahmoud Abbas e il leader di Hamas Khaled Mashaal, che oggi a Doha, in Qatar, hanno tenuto due incontri, si sono detti favorevoli a decidere velocemente sulla composizione di un governo di transizione che possa aprire la strada alle elezioni. È quanto fa sapere Azzam al-Ahmed, consigliere di Abbas, aggiungendo che i colloqui riprenderanno domani. Al-Ahmed ha descritto i confronti, a cui hanno preso parte anche l'emiro del Qatar e altri ufficiali, come "positivi", ma ha sottolineato che sono necessari nuovi colloqui con altre fazioni palestinesi sui temi chiave. "Sono sicuro che ci sarà un accordo, ma dobbiamo continuare le consultazioni con altre fazioni palestinesi", ha detto al-Ahmed ai giornalisti. Il patto di riconciliazione tra Fatah e Hamas punta a mettere fine a quattro anni di governi separati in Cisgiordania, guidata dall'Anp di Abbas, e Striscia di Gaza, governata invece da Hamas.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata