Pakistan, ucciso capo al-Qaeda che pianificò attentato in metro NY

Islamabad (Pakistan), 6 dic. (LaPresse/AP) - E' stato ucciso in un attacco in Pakistan il capo operativo di al-Qaeda, Adman Shukrijumah, incriminato negli Usa per il piano di un attentato nella metropolitana di New York. Lo fa sapere l'esercito di Islamabad. In una nota, si legge che l'uomo è morto durante un raid nell'area tribale del Nord Waziristan. Altri due estremisti sono stati uccisi nella stessa operazione, in cui ha perso la vita anche un soldato. I procuratori federali americani hanno accusato Shukrijumah di aver reclutato tre uomini nel 2008, perché fossero addestrati nella regione del Pakistan in modo da poter compiere l'attentato. È considerato legato non solo al piano di colpire la metropolitana di New Yrok, ma anche altre nel Regno Unito. Shukrijumah diventò capo delle operazioni globali della rete terroristica succedendo a Khalid Sheikh Mohammed, mente degli attacchi dell'11 settembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata