Pakistan, talebani attaccano stazione polizia nel nordovest: 9 morti

Bannu (Pakistan), 10 dic. (LaPresse/AP) - Un gruppo di talebani armato di razzi, granate e armi automatiche ha attaccato una stazione di polizia a Bannu, nel nordovest del Pakistan, uccidendo sei persone. Lo rendono noto le forze dell'ordine locali. Tre militanti, tutti uccisi nella battaglia seguita alla loro azione, hanno dato il via al loro attacco sparando un razzo contro il cancello della stazione di polizia e lanciando granate. La battaglia è durata oltre un'ora, come riferito dall'agente Wagar Ahmed, il quale ha precisato che, delle sei vittime, tre erano poliziotti e tre erano civili, colpiti dai militanti mentre uscivano da una moschea nelle vicinanze. I feriti sono invece otto, di cui tre agenti e cinque civili. Il portavoce talebano Ahsanullah Ahsan ha rivendicato la responsabilità dell'attacco in una telefonata con Associated Press. La città di Bannu è un crocevia verso la zona tribale del Nord Waziristan, principale rifugio dei talebani e dei militanti di al-Qaeda in Pakistan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata