Pakistan, Sharif a Peshawar: 3 giorni di lutto nazionale

Peshawar (Pakistan), 16 dic. (LaPresse) - Il primo ministro del Pakistan, Nawaz Sharif, ha proclamato tre giorni di lutto nazionale in relazione all'attacco terroristico dei talebani a una scuola militare di Peshawar, in cui sarebbero stati uccisi almeno 126 persone, di cui 122 studenti. L'annuncio è stato dato dallo stesso Sharif al suo arrivo nella città, dove è stato brevemente aggiornato sulla situazione.

"Sento che, finché e a meno che il Paese non sarà ripulito dal terrorismo - ha proseguito il premier - questa guerra non si fermerà, nessuno dovrebbe dubitare di ciò. Abbiamo anche parlato con l'Afghanistan di questo e combatteremo il terrorismo insieme". Il premier è nella città della strage per seguire gli sviluppi dell'attacco talebano a una scuola militare, in cui sono state uccise 126 persone. "Attacchi come questo sono aspettati nel corso di una guerra e il Paese non deve perdere le forze", ha aggiunto Sharif.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata