Pakistan, sciiti picchiano a morte 3 sunniti in processione per Ashura

Islamabad (Pakistan), 15 nov. (LaPresse/AP) - Tre musulmani sunniti sono rimasti uccisi in Pakistan in una rissa che si è scatenata durante una processione sciita. Lo ha riferito l'ufficiale della polizia pakistana, Afzal Hussain, precisando che il bilancio dei feriti è di 15, per lo più poliziotti. La rissa si è scatenata a Rawalpindi, una città vicina a Islamabad, durante il passaggio di una processione sciita di fronte a un seminario islamico sunnita. I tre uomini rimasti uccisi sono stati aggrediti dagli sciiti dopo che, uscendo dalla struttura, avevano gridato insulti contro la processione. Gli sciiti hanno dato inoltre fuoco ad alcuni negozi fuori dal seminario. Solo successivamente sono intervenute le forze dell'ordine riprendendo il controllo della situazione. Gli sciiti stavano festeggiando l'Ashura, che commemora la morte nel VII secolo del nipote del profeta Maometto. La scisma tra sunniti e sciiti risale proprio a quel periodo storico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata