Pakistan, salgono a 9 vittime di attacchi contro team Oms anti-polio

Peshawar (Pakistan), 20 dic. (LaPresse/AP) - Una nona persona è morta in Pakistan per le ferite riportate in uno degli attacchi contro gli operatori delle squadre dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) che lavoravano nel Paese a un programma di vaccinazioni contro la poliomielite. Si tratta di Hilal Khan, 20 anni. Lo riferiscono fonti sanitarie. La vittima è morta a Peshawar per ferite alla testa e porta così a nove il bilancio dei morti negli aggressioni di questo tipo negli ultimi tre giorni. Da lunedì uomini armati hanno lanciato attacchi in tutto il Paese contro i team che si occupano delle vaccinazioni in collaborazione con il governo pakistano. Sei delle vittime erano donne. Ieri, a seguito dell'ondata di violenze, l'Oms ha deciso di sospendere la campagna. Nessuno ha rivendicato la responsabilità degli attacchi, ma alcuni militanti islamici accusano i lavoratori del settore sanitario di essere spie per conto degli Stati Uniti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata