Pakistan, ripristinato Twitter dopo blocco per immagini blasfeme

Islamabad (Pakistan), 20 mag. (LaPresse/AP) - Islamabad ha ripristinato l'accesso a Twitter, dopo averlo bloccato ore fa a causa della pubblicazione di materiale considerato offensivo per l'islam. Lo ha fatto sapere Mohammad Yaseen, capo dell'autorità per le telecomunicazioni del Paese. La decisione di bloccare Twitter era stata presa dopo il suo rifiuto di rimuovere materiale di una gara lanciata da Facebook legata alla pubblicazioni di immagini del profeta Maometto. Il social network creato da Mark Zuckerberg aveva accettato di ascoltare le preoccupazioni di Islamabad, mentre Twitter non aveva fatto lo stesso. Dopo circa otto ore di blocco, il governo ha ripristinato la funzionalità del sito web. Non è tuttavia chiaro se il governo abbia modificato la propria decisione a causa di una risposta del sito o delle critiche che ha provocato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata