Pakistan, premier scioglie governo Baluchistan dopo attentati Quetta

Quetta (Pakistan), 13 gen. (LaPresse/AP) - Il primo ministro pakistano Raja Pervaiz Ashraf ha licenziato il ministro a capo del governo provinciale del Baluchistan in seguito alle grandi manifestazioni che si sono tenute negli ultimi giorni per chiedere maggiore sicurezza dopo un attentato che giovedì è costato la vita a 86 persone a Quetta. Lo ha annunciato lo stesso premier, che in mattinata aveva raggiunto la capitale del Baluchistan per incontrare i manifestanti, intervenendo in televisione. Le forze paramilitari ora lanceranno un'operazione contro i militanti ritenuti responsabili dell'attacco che ha colpito una sala da biliardo. Ancora oggi, per il terzo giorno consecutivo, migliaia di sciiti hanno manifestato a Quetta per chiedere maggiore sicurezza e rifiutandosi di seppellire le vittime dell'attacco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata