Pakistan, negoziati pace governo-talebani: oggi primi colloqui diretti

Islamabad (Pakistan), 26 mar. (LaPresse/AP) - Si tengono oggi i primi colloqui diretti tra delegati del governo di Islamabad e talebani del Pakistan, nell'ambito dei negoziati di pace promossi dal premier di Islamabad Nawaz Sharif. Una delegazione del governo si è recata in elicottero nella regione tribale del nordovest confinante con l'Afghanistan, fa sapere il religioso che rappresenza i militanti Ibrahim Khan, dove in un luogo segreto avverrà il primo faccia a faccia tra le parti. I colloqui hanno lo scopo di negoziare un accordo di pace con cui mettere fine alle violenze che negli ultimi anni hanno causato la morte di migliaia di persone. Il primo incontro diretto si sarebbe dovuto tenere martedì, ma il maltempo aveva impedito all'elicottero del governo di volare verso il nordovest.

Sul velivolo oggi viaggiava anche Maulana Samiul Haq, un altro religioso rappresentante dei talebani nei negoziati insieme con Khan. I due hanno partecipato come rappresentanti dei militanti nei colloqui, sempre indiretti fino a quelli di oggi. I talebani, attivi nel nordovest, avevano annunciato un cessate il fuoco durante i negoziati, ma gli attacchi rivendicati dai loro gruppi scissionisti sono proseguiti. Il portavoce dei talebani del Pakistan, Shahidullah Shahid, ha negato il coinvolgimento del gruppo nelle recenti violenze.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata