Pakistan, Jamaat-ud-Dawa porta in piazza 30mila persone contro Usa

Islamabad (Pakistan), 18 dic. (LaPresse/AP) - Più di 30mila persone hanno manifestato contro gli Stati Uniti a Lahore, in Pakistan, in relazione all'attacco Nato che il 26 novembre ha ucciso 24 soldati pakistani. La protesta è stata organizzata dal gruppo islamico Jamaat-ud-Dawa (JuD), ritenuto fiancheggiatore dell'organizzazione estremista Lashkar-e-Taiba (LeT), compartecipe negli attentati di Mumbai e collegatA ad al-Qaeda. Hafiz Saeed, capo di Jamaat-ud-Dawa, ha chiesto a Islamabad di tagliare le relazioni con gli Stati Uniti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata