Pakistan, ex presidente Musharraf annulla rientro in patria

Dubai (Emirati Arabi Uniti), 27 gen. (LaPresse/AP) - L'ex presidente del Pakistan Pervez Musharraf ha annullato il suo ritorno in patria, dove dovrebbe essere arrestato in relazione all'omicidio dell'ex primo ministro Benazir Bhutto nel 2007. Lo rende noto un suo collaboratore, Mohammad Ali Saif, segretario generale del partito di Musharraf 'Lega musulmana di tutto il Pakistan'. Secondo i procuratori, Musharraf era legato ai cospiratori che hanno architettato l'uccisione della Bhutto. L'ex presidente pakistano avrebbe dovuto fissare a breve la data del rientro, ma ha deciso di rimanere in esilio volontario per via della situazione politica tesa in Pakistan. Musharraf non ha partecipato alla conferenza stampa con il collaboratore, che si è tenuta oggi a Dubai, dove ha una delle sue residenze all'estero da quando è stato costretto a dimettersi nel 2008.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata