Pakistan, Emirati arabi mandano elisoccorso:Pronti a trasferire Malala

Islamabad (Pakistan), 14 ott. (LaPresse/AP) - Gli Emirati arabi uniti manderanno in Pakistan un mezzo dell'elisoccorso, che sarà a disposizione dei medici se decideranno di trasferire all'estero l'attivista 14enne Malala Yousufzai ferita dai talebani. Lo fa sapere l'ambasciatore a Islamabad, Jamil Ahmed Khan, spiegando alla tv pakistana Geo Tv che i visti per personale e sei medici che accompagneranno il volo sono pronti. Ha aggiunto che tre ospedali di Dubai e Abu Dhabi sono pronti ad accogliere e curare la giovane attivista per il diritto all'istruzione delle bambine. L'esercito di Islamabad ha intanto fatto sapere che non è ancora stata presa alcuna decisione sulla possibilità di trasferirla all'estero, ma che l'elisoccorso fa parte del piano di emergenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata