Pakistan colpito da piogge monsoniche: 440 vittime, migliaia di sfollati

Islamabad (Pakistan), 10 set. (LaPresse/AP) - In Pakistan intere zone sono state inondate a seguito delle piogge monsoniche che hanno colpito anche l'India. Sarebbero 440 finora le vittime dell'alluvione che ha colpito in particolare il quartiere Jhang, nello stato pakistano del Punjab. La popolazione è in ginocchio e i disagi sono enormi. Gli abitanti dei villaggi versano in condizioni drammatiche a causa dell'acqua alta esondata dal fiume Chenab che ha sommerso le loro abitazioni e scorre a forte velocità nelle vie dei centri abitati trascinando dietro di sé tutto ciò che trova lungo il suo passaggio. Le autorità hanno dichiarato lo stato d'allerta e hanno messo in guardia i residenti sulla possibilità di ulteriori evacuazioni delle loro case nei prossimi giorni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata