Pakistan, Ban Ki-moon condanna attacchi contro chiese a Lahore

New York (New York, Usa), 16 mar. (LaPresse/Xinhua) - Il segretario generale delle Nazioni unite, Ban Ki-moon, ha condannato duramente gli attacchi terroristici avvenuti ieri in Pakistan, dove due attentatori suicidi si sono fatti esplodere di fronte ad altrettante chiese di Lahore uccidendo almeno 16 persone. Il segretario ha inoltre esortato il governo di Islamabad ad "assicurare alla giustizia i responsabili al più presto possibile" e a fare "il massimo per impedire attacchi contro luoghi di culto e per proteggere le minoranze religiose". In un comunicato letto dal vice portavoce dell'Onu Farhan Haq, Ban Ki-moon ha inoltre notato con grave preoccupazione il fatto che i talebani pakistani abbiano rivendicato gli attacchi e minacciato di eseguirne altri. Nel comunicato, Ban ha inoltre espresso le proprie condoglianze alle famiglie delle vittime e al governo e al popolo del Pakistan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata