Pakistan, attentato suicida a Quetta: almeno 23 morti

Quetta (Pakistan), 7 set. (LaPresse/AP) - Almeno 23 persone sono rimaste uccise in un attentato suicida a Quetta, in Pakistan, quando due attentatori suicidi si sono fatti esplodere rispettivamente vicino e dentro l'abitazione di un ufficiale militare. Secondo quanto riferisce la polizia, il primo kamikaze ha fatto saltare in aria l'automobile su cui si trovava vicino a un gruppo di soldati dei Frontier Corps, nei pressi della casa del loro vicecapo, il brigadiere Khurram Shahzad. Il secondo attentatore ha lanciato granate ed è entrato nell'abitazione, dove si è poi fatto esplodere. Tra le vittime ci sono anche la moglie dell'ufficiale, otto dei suoi soldati, un colonnello e due bambini.

L'attentato è stato rivendicato dai talebani e uno dei due kamikaze è stato identificato grazie a un documento trovato sul luogo dell'attacco. Si tratta di Ahmed Gul, rifugiato afghano di 21 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata