Pakistan, attaccato forte paramilitare: morto soldato, 15 rapiti

Dera Ismail Khan (Pakistan), 23 dic. (LaPresse/AP) - Un gruppo di militanti ha attaccato un forte paramilitare in Pakistan uccidendo un soldato. Lo rende noto la polizia, aggiungendo che altri 15 militari sono dispersi. L'assalto, avvenuto nel distretto di Tank nel nordovest del Pakistan, è stato condotto dai talebani pakistani, che secondo la polizia hanno rapito i soldati dispersi. Il portavoce del gruppo militante, Ehsannulah Ehsan, ha immediatamente rivendicato l'attacco tramite una telefonata ad Associated Press, durante la quale ha detto che sono stati catturati circa 30 militari. Il portavoce ha aggiunto che il gesto arriva come vendetta per l'uccisione di un comandante talebano locale. Un altro comandante talebano che dice di aver condotto l'assalto, Asmatullah Shaheen, ha invece riferito ad Associated Press che i soldati catturati sono solo 15. Ehsan rende noto che i militanti hanno in programma di ucciderli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata