Pakistan, 3 alti ufficiali di sicurezza uccisi a Diamer

Islamabad (Pakistan), 6 ago. (LaPresse/AP) - Uomini armati hanno ucciso tre alti funzionari della sicurezza nel distretto di Diamer nel nord del Pakistan, nell'area di Gilgit-Baltistan dove i talebani avevano ucciso dieci scalatori stranieri più di un mese fa. Ajmal Bhatti, vice commissario del distretto dove è avvenuto l'attacco, ha dichiarato che i funzionari hanno subito un'imboscata nel loro veicolo dopo aver lasciato la loro abitazione verso l'1.30 di mattina (ora locale). I tre deceduti sono un colonnello dell'esercito, un capitano e un capo di polizia di distretto. Il loro veicolo è caduto in un burrone dopo essere stato attaccato. Bhatti ha dichiarato che i funzionari sono in stato di massima allerta a Diamer dopo l'attacco di militanti talebani dello scorso mese ai 10 stranieri. I funzionari di sicurezza organizzano riunioni in posti e orari inusuali, come la casa di Bhatti, per evitare attacchi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata