Onu, Netanyahu: Nazioni unite troppo ostili verso Israele

New York (New York, Usa), 1 ott. (LaPresse/EFE) - Le Nazioni unite sono "ossessivamente ostili" nei confronti di Israele, "unica vera democrazia del Medioriente". Lo ha detto il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, nel suo discorso all'Assemblea generale delle Nazioni unite, facendo riferimento alla minaccia posta al suo Paese dall'Iran. Teheran, ha affermato Netanyahu, "ha promesso di distruggere" il popolo israeliano, "e la risposta che questo corpo qui rappresentato ha dato è stata nient'altro che silenzio. Un silenzio di approvazione". Per sottolineare ulteriormente questo passaggio, il premier non ha parlato per quasi un minuto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata