Onu: Iran infrange risoluzione fornendo armi a Siria

New York (New York, Usa), 22 ago. (LaPresse/AP) - Tramite la fornitura di armi al regime siriano, l'Iran sta violando una risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite. Lo ha dichiarato Jeffrey Feltman, sottosegretario generale per gli Affari politici dell'Onu, nel briefing mensile sul Medioriente all'organo decisionale. Il governo del presidente Bashar Assad e l'opposizione, ha spiegato, si stanno concentrando entrambi su un uso della forza. Il regime utilizza armi pesanti in aree popolate e i civili "soffrono terribilmente dell'orribile militarizzazione di questo conflitto", ha poi sottolineato. Il segretario generale Ban Ki-moon, ha precisato Feltman, ha più volte espresso le proprie preoccupazioni per l'afflusso di armi in Siria a entrambe le parti del conflitto. Nel caso dell'Iran, ha poi concluso, il Paese sta violando la risoluzione del 2007 del Consiglio di sicurezza, che vieta le esportazioni di armi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata