Oltre 200 le vittime del tifone Bopha nelle Filippine

New Bataan (Filippine), 5 dic. (LaPresse/AP) - Le vittime del tifone Bopha, che ha colpito il sud delle Filippine, sono oltre duecento. Secondo quanto riferisce ad Associated Press una portavoce del governo, Fe Maestre, almeno 151 persone hanno perso la vita nella provincia di Compostela Valley. Tra loro anche 66 residenti locali e soldati rimasti vittima di un'alluvione che ha sommerso due rifugi di emergenza allestiti per la tempesta e un campo militare, dopo che il tifone ha colpito New Bataan il giorno precedente. Un numero imprecisato di persone rimane ancora disperso nella città. Inoltre, il maggiore generale dell'esercito Ariel Bernardo riferisce che 51 persone sono morte a altre 98 sono disperse nella vicina provincia di Davao Oriental, soprattutto a causa degli allagamenti e della caduta di alberi. Le agenzie per la gestione delle emergenze riportano altre sette vittime altrove nel Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata