Olanda, Stato responsabile solo del 10% per il massacro di Srebrenica

L'Aia (Olanda), 19 lug. (LaPresse/AFP) - La Corte suprema olandese ha stabilito che il governo ha una "responsabilità molto limitata" per la morte di centinaia di musulmani nel massacro di Srebrenica del 1995 durante la guerra in Bosnia. I giudici hanno ridimensionato la sentenza della corte inferiore sul risarcimento che lo Stato olandese è tenuto a pagare alle famiglie di 350 uomini musulmani uccisi dopo che i peacekeeper Onu olandesi sono stati attaccati dalle forze serbo-bosniache. "Lo Stato olandese ha una responsabilità molto limitata nel caso" Madri di Srebenica", ha affermato la corte, "tale responsabilità è limitata al 10% dei danni subiti dai parenti delle circa 350 vittime". Il tribunale di prima istanza aveva dichiarato nel 2017 che le azioni olandesi avevano significato per i musulmani una possibilità del 30% inferiore di evitare le esecuzioni e quindi lo Stato olandese era responsabile per il 30% dei danni dovuti alle famiglie.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata