Olanda, accoltellamento a Maastricht: almeno due morti
Diverse persone ferite nella città al confine tra Belgio e Olanda. Non si sa se si tratta di terrorismo

Almeno due persone sono rimaste uccise, e diverse altre ferite, in un accoltellamento a Maastricht, città olandese non lontana dal confine con il Belgio. L'episodio è avvenuto in un quartiere residenziale nella parte Nord della città. I due cadaveri sono stati ritrovati a qualche centinaia di metri di distanza l'uno dall'altro. A riferirlo la polizia locale, che per ora non fornisce altri dettagli.

I due episodi potrebbero anche non essere collegati. Il primo è avvenuto sulla Botsaartstraat, l'altro a Joseph Postmesstraat. Nel primo caso un uomo avrebbe accoltellato diverse persone. Per questo caso ci sarebbero stati due arresti, persone fermate in una moschea. Uno dei due era coperto di sangue e aveva un coltello. Per questo caso, dunque, non si esclude la matrice terroristica nel senso dell'attacco di un "lupo solitario". Anche se, allo stato, ci sono solo i racconti dei giornali e nessuna conferma ufficiale.

L'altro episodio potrebbe essere ricondotto alle dimensioni di una rissa tra diverse persone con armi da taglio e bastoni. Non si sa, però, se le due vicende sono collegate.


 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata