Ocse: "Cala la pressione fiscale in Italia"
Cala la pressione fiscale in Italia. Lo segnala l'Ocse che la fissa per il 2016 al 42,9% del Pil rispetto al 43,3% dell'anno precedente. Un calo di 0,4 punti percentuale rispetto al 2015 ma anche un aumento del 2,3% se riferito al 40,6% del 2000. Il nostro Paese resta comunque tra i più tassati nella zona analizzata dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. Siamo al sesto posto di una classifica che vede in testa la Danimarca con una pressione al 45,94% davanti a Francia e Belgio